Mio Carrello

Chiudi

7 ALIMENTI ANTI STRESS

Scritto il

Quante volte durante le nostre giornate esclamiamo frasi del tipo “che stress!” oppure “oggi sono stressato!”? Le situazioni quotidiane contribuiscono a generare negli individui stress ed ansia, stati psicologici che in molti tendono ad affrontare cercando consolazione in alimenti ricchi di grassi e zuccheri.

Anche se alcune ricerche suggeriscono che a volte questi alimenti possono contribuire ad una riduzione dello stress, la soluzione, ovviamente, non sta nel ricercare alimenti ad alta densità calorica. Piuttosto, è preferibile privilegiare alcuni alimenti, il cui apporto di macronutrienti, vitamine e minerali può aiutare a contrastare gli stati ansiosi.

Alcuni alimenti sono ricchi di determinati amminoacidi e microelementi in grado di influire positivamente sul benessere psicofisico anche quando questo è messo a dura prova da particolari periodi di stress.

I primi alimenti che si raccomanda di consumare quando si è preda della sensazione di ansia sono broccoli, cavoli, verdure a foglia verde, sedano, noci, pesce grasso come il salmone, erbe e spezie, frutta ad alto contenuto di vitamina C.

A proposito della vitamina C, uno studio conferma che un buon apporto di questa vitamina può contribuire a mantenere sotto controllo i livelli dell’ormone dello stress. Secondo questo studio, gli adulti che consumano una maggiore quantità di vitamina C mostrano una pressione sanguigna sistolica inferiore, bassi valori di pressione diastolica e un basso tasso di cortisolo ematico.

Sebbene sia plausibile a livello biologico che la dieta possa influenzare il nostro stato di salute mentale, l’esatto meccanismo di azione è ancora oggetto di indagine. I cibi integrali, in particolare frutta e verdura, forniscono al cervello le sostanze nutritive necessarie per i processi chiave coinvolti nella regolazione dell’umore e della sensazione di benessere (ad esempio, la vitamina C, associata ad una buona quota di carboidrati ed alle vitamine del gruppo B, influenza la produzione di dopamina, un neurotrasmettitore strettamente legato alla sensazione di benessere).

Ma quali sono i 7 alimenti che hanno un effetto positivo sulla nostra positività psico-fisica? Andiamo a scoprirli:

SALMONE E PESCE AZZURRO

Per fronteggiare al meglio periodi che necessitano un maggior impiego di risorse, elementi come gli omega 3 risultano essenziali (in particolare l’acido docosaesaenoico o DHA).

Secondo uno studio pubblicato su “Brain, Behavior and Immunity”, gli individui che avevano assunto, in un periodo di 12 settimane, una dose quotidiana di omega3 contenente sia DHA che EPA (acido eicosapentaenoico), avevano ridotto gli indicatori di stress del 20%, rispetto al gruppo a cui era stato sottoposto un trattamento placebo. Gli stessi risultati si possono ottenere con un consumo frequente di salmone, pesce azzurro e altro pesce grasso, accompagnato da semi e frutta oleosa negli spuntini.

TACCHINO

Questa carne bianca contiene delle sostanze che stimolano la produzione di serotonina, il neurotrasmettitore del buon umore. Per questa ragione, mangiarla 1-2 volte a settimana, aiuta a mantenere l’umore alto e ad allontanare tensioni e affaticamenti mentali.

FRUTTA FRESCA e FRUTTA SECCA

La frutta fresca andrebbe consumata ogni giorno in 4-5 porzioni. Le banane, grazie al potassio, aiutano a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e i liquidi corporei, che vengono spesso alterati da situazioni di tensione. Mele e pere, ricche di fibre, ferro e vitamine B e C, combattono gli effetti dannosi dello stress. Arance, limoni, mandarini sono ricchi di vitamina C e di folati, sono un vero toccasana per il nostro organismo

L’ansia e la sensazione di stress esauriscono le nostre riserve di vitamine del gruppo B. Consumare spuntini a base di alimenti che ne sono naturalmente ricchi, è consigliato per affrontare i momenti di maggior affaticamento mentale. Alimenti come noci, mandorle, nocciole e pistacchi, ricchi di magnesio e potassio, risultano un validissimo aiuto per abbassare la pressione sanguigna e il tasso di cortisolo.

 

 

 

 

 

SPINACI

A proposito di magnesio, gli spinaci, insieme a legumi e riso integrale, rappresentano una buona fonte di questo minerale fondamentale per il nostro organismo, le cui scorte vengono rapidamente consumate nei periodi di stress.

YOGURT

I probiotici contenuti nello yogurt favoriscono una sana attività gastro-intestinale e dunque rappresentano un importante alleato contro lo stress e per garantire un corretto funzionamento di tutto il nostro impianto alimentare e immunitario.

CIOCCOLATO FONDENTE

Numerose sono le ricerche che associano l’assunzione regolare di piccole quantità di cioccolato alla riduzione dello stress e ad altri interessanti effetti sul benessere generale. Meglio però selezionare prodotti di alta qualità, che contengano almeno il 70% di cacao.

TE’

Grazie al suo contenuto di teanina, il frequente consumo di tè è utile per migliorare la risposta allo stress. Alcuni individui potrebbero trarre vantaggi maggiori optando per il tè deteinato, che essendo privo di sostanze eccitanti, sarebbe in grado di esprimere al meglio le sue proprietà distensive.

Concludendo, associare ad un’alimentazione sana una buona attività fisica (magari all’aria aperta), avrebbe sicuramente un impatto più che positivo sul nostro benessere psico-fisico e sul nostro umore!

Ciao!

Inserisci la tua Email per essere sempre aggiornato sui prodotti e le offerte!

SEARCH THIS STORE